Lo SBIRRO E LO STATO.Di Lino Jannuzzi.*

Lino Jannuzzi

Lo sbirro e lo Stato

Stravolgente libro-inchiesta

sulla sottile perdita del potere

 

Il caso Bruno Contrada: quindici anni di persecuzioni e di processi basati soltanto sulle calunnie dei “pontili”, senza riscontri e senza prove.

Oggi i mafiosi sono liberi e Bruno Contrada sta morendo in galera.

“La gestione dei pentiti nel nostro Paese è una cosa abnorme, fuori luogo, che ha dato adito a distorsioni terribili… Lo sbirro e lo Stato’ getta luce sulle inquietanti vicende e responsabilità che sono alla base del processo Contrada”

Stefania Craxi

L’Autore, ricostruisce con abilità quindici anni di guerra della Procura di Palermo contro i carabinieri: le persecuzioni contro il maresciallo Antonino Lombardo, che si è suicidato, contro il tenente Carmelo Canale, che fu il principale collaboratore del giudice Paolo Borsellino, contro il capitano Giuseppe De Donno, l’uomo di fiducia di Giovanni Falcone, contro il maggiore Mario Obinu, che sì recò negli Stati Uniti per interrogare il boss Gaetano Badalamenti, contro il colonnello Carlo Giovanni Meli, collaboratore della commissione parlamentare antimafia, contro il generale Mario Mori e il capitano Sergio De Caprio, il leggendario “capitano Ultimo”, che hanno catturato il capo della mafia Totò Riina.

 

*Lino Jannuzzi, giornalista da cinquant’anni. E’ autore di alcune delle più clamorose inchieste degli anni sessanta, settanta e ottanta, come quelle sul Silar e sul golpe del generale De Lorenzo, sui processi a Enzo Tortora, al primo Presidente della Corte di Cassazione Corrado Carnevale, a Giulio Andreotti, al generale dei Carabinieri Mario Mori e al capitano ”Ultimo”. Ha scritto per L’Espresso, ha diretto Radio Radicale, TeleRoma ‘56, Tempo Illustrato, Il Giornale di Napoli, il Velino e Linoonline. Scrive per Il Giornale, il Foglio, Panorama I suoi libri: Così parlò Buscetta, il Processo del secolo, Lettere di  un condannato. Ha sceneggiato: Lucky Luciano e Cadaveri eccellenti tratto dal libro dì Leonardo Sciascia Il contesto, per la regia di Francesco Rosi. E’ stato senatore della Repubblica per tre legislature, deputato al Parlamento europeo, membro del Consiglio d’Europa e dell’Unione Europea Occidentale.

Annunci

Una Risposta

  1. Le consiglio gentilmente, di leggere e divulgare la mia richiesta d’audizione in commissione antimafia; la troverà pubblicata sù google.it cliccando il mio nome ed il mio cognome.
    Cordialmente
    Gioacchino Basile
    PS:attendo un suo parere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: