Servo per amore dei Gen Rosso

Servo per amore

Una notte di sudore

sulla barca in mezzo al mare

e mentre il cielo s’imbianca già

tu guardi le tue reti vuote.

Ma la voce che ti chiama

un altro mare ti mostrerà

e sulle rive di ogni cuore

le tue reti getterai.

Offri la vita tua

come Maria ai piedi della croce

e sarai

servo di ogni uomo

servo per amore,

sacerdote dell’umanità.

Avanzavi nel silenzio

fra le lacrime speravi

che il seme sparso davanti a te

cadesse sulla buona terra.

Ora il cuore tuo è in festa

perché il grano biondeggia ormai,

è maturato sotto il sole

puoi riporlo nei granai.

Annunci

Nada te turbe, canta Mina, musica di Mons. Marco Frisina

 

Nada te turbe,

nada te espante,

quien à Dios tiene

nada le falta.

Solo Dios basta.

 

Todo se pasa,

Dios no se muda,

la paciencia

todo lo alcanza.

 

Todo se pasa,

Dios no se muda,

la paciencia

todo lo alcanza.

 

Nada te turbe,

nada te espante,

quien a Dios tiene

nada le falta.

Solo Dios basta

Veni Creator Spiritus, canta Mina, musica di Mons. Frisina

 

VENI CREATOR SPIRITUS

 

Veni, creator Spiritus,

mentes tuorum visita,

imple superna gratia,

quæ tu creasti, pectora.

 

Qui diceris Paraclitus,

donum Dei altissimi,

fons vivus, ignis et caritas

et spiritalis unctio.

 

Tu septiformis munere,

dextræ Dei tu digitus,

tu rite promissum Patris,

sermone ditans guttura.

 

Accende lumen sensibus,

infunde amorem cordibus,

infirma nostri corporis

virtute firmans perpeti.

 

Amen.

Ti seguirò di Mons. Marco Frisina

 

Ti seguirò, ti seguirò, o Signore,

e nella tua strada camminerò.

 

Ti seguirò nella via dell’amor

e donerò al mondo la vita. R.

 

Ti seguirò nella via del dolore

e la tua croce ci salverà. R.

 

Ti seguirò nella via della gioia

e la tua luce ci guiderà. R.

Magnificat di Mina, musica di Mons. Marco Frisina

MAGNIFICAT ANIMA MEA, MAGNIFICAT

DOMINUM

ET EXSULTAVIT SPIRITUS MEUS IN DEO

SALUTARI MEO.

MAGNIFICAT, MAGNIFICAT.

 

Quia respexit humilitatem

ancillae suae,

ecce enim ex hoc beatam me dicent

omnes generationes.

 

RIT.

 

Quia fecit mihi magna,

qui potens est:

et sanctum nomen eius.

 

RIT.

Emmanuel inno GMG 2000

Emmanuel

 

Dall’orizzonte una grande luce

viaggia nella storia

e lungo gli anni ha vinto il buio

facendosi Memoria,

e illuminando la nostra vita

chiaro ci rivela

che non si vive se non si cerca

la Verità…

 

…l’Emmanuel

 

Da mille strade arriviamo a Roma

sui passi della fede,

sentiamo l’eco della Parola

che risuona ancora

da queste mura, da questo cielo

per il mondo intero:

è vivo oggi, è l’Uomo Vero

Cristo tra noi.

 

Ritornello

 

Siamo qui

sotto la stessa luce

sotto la sua croce

cantando ad una voce.

E’ l’Emmanuel

Emmanuel, Emmanuel.

E’ l’Emmanuel, Emmanuel.

 

Dalla città di chi ha versato

il sangue per amore

ed ha cambiato il vecchio mondo

vogliamo ripartire.

Seguendo Cristo, insieme a Pietro,

rinasce in noi la fede,

Parola viva che ci rinnova

e cresce in noi.

 

Ritornello

 

Un grande dono che Dio ci ha fatto

è Cristo il suo Figlio,

e l’umanità è rinnovata,

è in Lui salvata.

E’ vero uomo, è vero Dio,

è il Pane della Vita,

che ad ogni uomo ai suoi fratelli

ridonerà.

Ritornello

La morte è uccisa, la vita ha vinto,

è Pasqua in tutto il mondo,

un vento soffia in ogni uomo

lo Spirito fecondo.

Che porta avanti nella storia

la Chiesa sua sposa,

sotto lo sguardo di Maria

comunità.

 

Ritornello

 

Noi debitori del passato

di secoli di storia,

di vite date per amore,

di santi che han creduto,

di uomini che ad alta quota

insegnano a volare,

di chi la storia sa cambiare,

come Gesù.

 

Ritornello

 

E’ giunta un’era di primavera,

è tempo di cambiare.

E’ oggi il giorno sempre nuovo

per ricominciare,

per dare svolte, parole nuove

e convertire il cuore,

per dire al mondo, ad ogni uomo:

Signore Gesù

 

Ritornello

 

(su di un tono)      (2 volte)

E’ l’Emmanuel, Dio con noi

Cristo tra noi.

Sotto la sua croce

E’ l’Emmanuel, Emmanuel

Sotto la stessa croce

cantando ad una voce.

 

This city which has poured out

its life-blood out of love

and has transformed the ancient world

will send us on our way,

by following Christ, together with Peter,

our faith is born again,

the living word

that makes us new

and grows in our hearts.

 

Ce don si grand que Dieu nous a fait

le Christ son Fils unique;

L’humanité renouvelée

par lui est sauvée.

Il est vrai homme, il est vrai Dieu,

il est le pain de la vie

qui pour chaque homme

pour tous ses frères

se donne encore,

se donne encore.

 

Llegò una era de primavera

el tiempo de cambiar:

hoy es el d^a siempre nuevo

para recomenzar,

cambiar de ruta y con palabras nuevas

cambiar el corazòn

para decir al mundo, a todo el mundo:

Cristo Jesùs.

 

Y aquì

bajo la misma luz,

bajo su misma cruz,

cantamos a una voz.

 

E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel, l’Emmanuel.

E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel.

(Sotto la stessa croce, cantando ad una voce.)

E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel, l’Emmanuel.

(Cantando ad una voce.)

E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel.