INTERESSI TRUCCATI,Giochi di travestimento e angoscia culturale. Di Marjorie Garber.

Excursus brillante di intelligenza e originalità, Interessi truccati postula un teorema forte: senza il travestitismo non può esservi cultura. Il travestito, il terzo, ciò che non è né maschile né femminile e che a queste categorie non si lascia ricondurre né ridurre, è quanto fa da leva all’invenzione, al continuo superamento dello schema binario che sembra aver regolato e pesantemente normalizzato il pensiero occidentale. Per dimostrare la sua tesi, Garber, con passione intellettuale e politica insieme, affronta un’ampia casistica interdisciplinare. Sgombro da ogni conformismo specialistico e da ogni “soggezione” o “superiorità” d’oggetto, il suo percorso va da Shakespeare a Rodolfo Valentino, da Freud a Madonna, da Lacan a Elvis Presley, transitando per Oscar Wilde, Mark Twain, Michael Jackson, Josephine Baker, Peter Pan, il Cavaliere d’Eon, M. Butterfly e altre figure che hanno caratterizzato la storia culturale e sociale d’Occidente dal Rinascimento a oggi.

Che cosa ha a che vedere l’abito con la sessualità? E in che modo i codici d’abbigliamento contribuiscono a organizzare o disorganizzare la società? È vero che per uomini o donne si può passare? E che effetti produce, sulla società e sul singolo individuo, questa finzione o costruzione di sé? Donne e uomini si nasce o si diventa? L’identità sessuale è un dato o una possibilità mutevole e in fieri? E che legame esiste tra sesso e genere? Il travestitismo è un segno di omosessualità? Perché, nella narrativa poliziesca, travestirsi è un’arma spesso adottata e sempre vincente? Perché cinema, teatro e rappresentazione, da Shakespeare a Tootsie, Yentl, La moglie del soldato, da Andy Warhol a Robert Mapplethorpe, da Boy George al Teatro dell’Opera di Pechino, sembrano vivere della logica travestitica? A queste e ad altre, non meno provocatorie, domande il libro di Garber prova a dare risposta, in un tour de force di humour, erudizione, gusto del paradosso e spregiudicatezza intellettuale.

Ricco di aneddoti e di osservazioni acute e destabilizzanti, Interessi truccati è un testo incendiario sul potere degli abiti e sulla nostra sempre crescente ossessione per la forma e i suoi consumistici e artificiosi rituali.

Marjorie Garber è docente di Letteratura inglese alla Harvard University, dove dirige il Center for Literary and Culturai Studies. È autrice di due libri su Shakespeare.

Annunci

Una Risposta

  1. Sulla Baker vi invito a leggere, sperando di fare cosa gradita, il nostro post sul Khayyam’s Blog:
    http://khayyamsblog.blogspot.com/2009/04/1925-la-venere-nera-sbarca-parigi.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: